“La guida definitiva al viaggio a lungo termine”: la recensione

Da quando abbiamo iniziato a viaggiare ho sempre cercato nuove fonti di ispirazione, non solo per i luoghi da visitare, ma anche per come organizzare i viaggi. Negli ultimi tempi ho scoperto il sito Viaggio solo andata di Marco e Ilaria che mi ha fornito davvero tantissime idee!

Oltre ai suggerimenti presenti negli articoli del loro sito, vendono anche un libro (solo in formato pdf) dove forniscono una raccolta davvero enorme di consigli per viaggiare a basso costo. Questo articolo è una piccola recensione di quella guida.

La guida definitiva al viaggio a lungo termine

La guida

Come ho detto non esiste una versione cartacea di questo libro e sinceramente la trovo un’ottima idea. Stiamo parlando di ben 424 pagine e non sarebbe un libro molto comodo da leggere… Non fatevi però spaventare dalla sua lunghezza perché si legge molto piacevolmente e in men che non si dica scoprirete di averla terminata, senza nemmeno rendervene conto.

All’interno della guida troverete tanti argomenti, tra i quali (è una lista estremamente ridotta):

  • La preparazione ad un viaggio di sola andata
  • La gestione dei soldi durante il viaggio
  • La burocrazia
  • L’organizzazione dei bagagli
  • Tante risorse online

Non è detto che tutti gli argomenti siano di interesse per i vostri viaggi, ma in questa guida troverete sicuramente informazioni che vi saranno utili, anche se il vostro viaggio sarà un semplice “andata e ritorno”, in cui quasi tutto sarà già organizzato, anche la data del rientro a casa.

La storia

Si, dietro a questo libero c’è una storia, la storia appunto di Marco e Ilaria che hanno deciso di abbandonare lo stile di vita classico del lavoro in ufficio per una vita molto più libera. Ovviamente hanno trovato tantissime difficoltà per organizzarsi e si sono resi conto che su internet non esistono indicazioni che spiegano come riuscire a vivere in un modo diverso dal solito.

Hanno dovuto sbatterci la testa personalmente e, dopo essere tornati a casa (ma non alle vecchie vite), hanno deciso di condividere con tutti le loro esperienze e come hanno risolto i problemi incontrati. Il libro “La guida definitiva al viaggio a lungo termine” è il risultato.

Raccontano con sincerità ogni dubbio prima della partenza e durante il viaggio, i problemi legati ai soldi, i disagi del viaggiare tanti mesi con un bagaglio molto ridotto e persino quanto il viaggio li abbia uniti ancora di più come coppia.

Le mie impressioni

Come ho già accennato, la guida si legge veramente molto bene. L’unico problema è gestire la mole di informazioni che fornisce. Per fortuna è suddivisa molto bene negli argomenti, quindi non è difficile ritrovare un paragrafo che ci può interessare.

Ho apprezzato molto lo stile semplice e diretto in cui è stata scritta e che facilita tantissimo la lettura. Il capitolo forse più utile per me è stato quello dei lavori online, ma quello che mi ha emozionato di più è stato il terzo, dove viene spiegato come Marco e Ilaria sono arrivati alla decisione di partire e come lo hanno poi fatto davvero.

Una nota particolare la merita l’ode al viaggio solo andata. È un pensiero di Ilaria scritto alla fine del loro viaggio. Toccante, ma soprattutto assolutamente vero! Se volete potete anche leggerlo online sul loro sito.

Conclusione

Ci sarebbe davvero tanto da dire su questa guida, ma ne verrebbe fuori un libro lungo quasi altrettanto. La sola cosa che me lo avrebbe fatto apprezzare ancora di più sarebbe stata la presenza di un indice navigabile. Così com’è dovete andare a cercarvi la pagina, dopo avere trovato l’argomento nell’indice. Sarebbe stato un po’ più utile poter cliccare direttamente sul titolo paragrafo per andare alla pagina relativa. Ok lo ammetto, a volte sono davvero troppo pigro!

Da notare che una parte degli argomenti trattati nel libro c’è anche negli articoli del loro sito. Nella guida però sono trattati più approfonditamente e sicuramente in modo più ampio.

Per finire, se vi piace viaggiare, se volete cambiare stile di vita o se volete anche solo provare a reinventarvi con un lavoro online allora non posso che consigliarvi questa guida. Però vi avverto che dopo averla letta non potrete più essere gli stessi…